Concorsi, giochi e gare letterarie

ScriviAMO

logo editore

L’associazione Amuse e l’editrice Gio.Ca lanciano un nuovo torneo di ping pong letterario: ScriviAMO.

La Gio.Ca da oltre sei anni svolge un’attività editoriale che si pone l’obiettivo di valorizzare il “racconto” attraverso gare di scrittura e giochi letterari.

Il gioco è basato sulla scrittura di un racconto tra due autori sconosciuti tra loro sino al termine del torneo. La trama, che sarà sviluppata dagli autori in modo totalmente libero, dovrà però essere ambientata nell’attuale II Municipio.

Svolgimento del gioco

I due partner che partecipano al concorso dovranno inviare i capitoli che comporranno il racconto, in modo alternato, senza poter pianificare la storia e senza concordare le modalità di scrittura: la loro conoscenza reciproca avverrà solo in occasione della premiazione finale!

Ogni racconto sarà formato da sei capitoli, ogni autore ha dieci giorni per inviare il proprio elaborato, ogni capitolo dovrà avere una lunghezza non inferiore a 4000 battute e non superiore a 8000 battute.

Formate le coppie verrà comunicato quale autore inizierà il racconto e quale lo proseguirà. La durata del gioco è stimata in circa settanta giorni dall’avvio.

L’Associazione Amuse, fortemente radicata nel territorio del Secondo Municipio di Roma, promuove l’iniziativa “ScriviAMO” tra coppie di autori sconosciuti tra loro, chiamati a scrivere un racconto la cui trama deve fare esplicito riferimento al territorio del II Municipio sia nella sua configurazione attuale che nella sua evoluzione storica.

leggi tutto il regolamento

Conclusione del gioco

Entro il tempo massimo previsto (orientativamente due mesi), il Torneo si conclude. Una Commissione, composta da un rappresentante di AMUSE, uno della casa editrice e uno del mondo della cultura, esaminerà i testi e predisporrà la graduatoria finale.
La premiazione dei migliori lavori avverrà in occasione del Brindisi di Natale di AMUSE che si tiene ogni anno a Villa Glori presso la Casa Famiglia “Caritas”.
I racconti migliori verranno raccolti in un libro, pubblicati e distribuiti nelle principali librerie e negozi online. Gli altri racconti verranno diffusi in rete.
 

iscriviti al torneo ScriviAMO

 


Regolamento

Art. 1 Modalità di partecipazione

Al torneo possono partecipare tutti coloro che hanno compiuto 18 anni.

L’interessato:

- Accede al sito della Gio.Ca, www.giocalibri.it e compila il modulo di registrazione in tutte le sue parti.

- Versa la quota di partecipazione di € 10,00 sul c/c della Gio.Ca, Banca Intesa San Paolo, IBAN: IT71N0306903227100000005639 con la causale “Quota di partecipazione al torneo Scriviamo”;

Entro il 30 Giugno 2016 la Gio.Ca raccoglie le domande di partecipazione, forma le coppie e sorteggia chi dei due inizia.

Art. 2 Il Torneo

Ogni autore ha a disposizione non più di dieci giorni per l’inserimento del proprio capitolo nel form dedicato al torneo. L’editore è il solo intermediario per lo scambio dei testi sino alla conclusione del racconto e ha a disposizione due giorni per visionare il testo, controllare eventuali irregolarità e inviarlo all’altro autore.

Ogni racconto è formato da sei capitoli e ogni capitolo deve avere una lunghezza non inferiore a due cartelle (4000 caratteri spazi inclusi) e non superiore a quattro cartelle (8000 caratteri spazi inclusi).

Il racconto deve rispettare gli obiettivi e le finalità dell’Associazione Amuse, di conseguenza la trama, che sarà sviluppata dagli autori in modo totalmente libero, dovrà però fare esplicito riferimento al territorio dell’attuale II Municipio.

A racconto completato le coppie di partecipanti concordano il titolo attraverso il form specifico presente nell’area riservata del sito.

Dopo l’invio il capitolo non può più essere né corretto né modificato. Non è previsto l’editing dei testi prima della pubblicazione. Alla fine del torneo la Redazione effettua la semplice correzione dei refusi, pertanto si raccomanda di prestare la massima attenzione prima dell’invio del capitolo.

Art. 3 Rapporti tra i concorrenti

I concorrenti non si conoscono tra loro sino alla fine del torneo. Non possono entrare in contatto diretto o indiretto né sul forum né su alcun sito o network. Non è consentito pianificare o concordare la trama del racconto o le possibili conclusioni, né in sede preliminare né nel corso della scrittura del testo, pena l’esclusione immediata dal torneo stesso.

Art. 4 Esclusione di partecipanti:

Vengono esclusi dal torneo:

- I concorrenti che non rispettano il Regolamento.

- I concorrenti che non concludono il racconto entro la data di scadenza.

- I racconti che superano le lunghezze indicate.

Art. 5 Commissione di valutazione

Le opere sono valutate da una Commissione, il cui giudizio è insindacabile.

L’organizzazione non è tenuta a comunicare ai partecipanti le motivazioni formulate a supporto della graduatoria finale. Non vengono prese in considerazione richieste di giudizi o pareri.

Art. 6 Vincitori

Nel corso di un evento/incontro, la cui data viene indicata con un congruo anticipo sul sito www.giocalibri.it e sul sito dell’Associazione Amuse, www.associazioneamuse.it,  alla fine del torneo, alle opere giudicate migliori viene assegnato un riconoscimento e i racconti premiati vengono pubblicati e distribuiti in libreria.

A tutte le coppie che concludono il proprio racconto viene rilasciato un “Attestato” di partecipazione.

Art. 7 Proprietà degli elaborati

I Partecipanti, con l’atto di iscrizione al Torneo, dichiarano di essere gli unici ed esclusivi autori dei rispettivi testi inviati a qualunque titolo alla casa editrice. Con l’accettazione del Regolamento gli elaborati e comunque i singoli capitoli, siano essi completi o meno, si intendono ceduti alla casa editrice che ne conserva pertanto la proprietà esclusiva compresi gli eventuali adattamenti alla cinematografia, al mondo multimediale in genere e alla loro pubblicazione fermo restando quanto previsto dalle norme in vigore in materia di diritto morale d’autore.

È fatto divieto a chiunque di riprodurre e pubblicare arbitrariamente i lavori inviati alla casa editrice.

Qualora gli autori intendano pubblicare o utilizzare i testi, o parte dei testi, in modo autonomo possono richiedere alla casa editrice la liberatoria dei diritti d’autore dietro pagamento di un rimborso spese forfettario.

Art. 8 Trattamento dei dati personali

I dati personali trasmessi per la partecipazione al torneo vengono trattati in conformità all’art 13 d. lgs. n 196/2003 e utilizzati esclusivamente per le finalità connesse al torneo stesso, ivi compresi la comunicazione, l’informazione e la promozione, nonché per il rispetto degli obblighi di legge.

I partecipanti al torneo acconsentono, con l’adesione al Regolamento, che al termine del torneo e dopo la premiazione, la Gio.Ca possa comunicare a ciascun partecipante lo pseudonimo e il nome del proprio partner.